Gli Omega-3 (o PUFA n-3) sono una categoria di acidi grassi essenziali (ai quali appartengono anche gli Omega 6), indispensabili per il corretto funzionamento dell'organismo. Sono noti soprattutto per la loro presenza ed il mantenimento dell'integrità delle membrane cellulari. Talvolta sono raggruppati come vitamina F (dall'inglese fatty acids)
Indice [nascondi]
1 Origine del nome
2 Chimica
3 Fonti alimentari
4 Effetti sulla salute
5 Studi clinici
6 Farmaci a base di Omega-3
7 Indicazioni terapeutiche rimborsate dal SSN
8 Note
9 Voci correlate
10 Collegamenti esterni
Origine del nome [modifica]

Il nome di questi composti deriva dalla posizione del primo doppio legame iniziando il conteggio dal carbonio terminale (Carbonio ω ovvero Carbonio n). Contando dal carbonio ω, il primo doppio legame che si incontra occupa il terzo rango, da cui il termine Omega-3 (vedi figura).




Chimica
Struttura molecolare dell'acido α-linolenico (ALA). I chimici contano a partire dal gruppo carbossile (in blu), mentre i biologi cominciano dall'atomo di carbonio ω
(in rosso).
Gli acidi grassi omega-3 sono detti polinsaturi a causa del fatto che la loro catena comprende vari doppi legami.
I principali acidi grassi del gruppo omega-3 sono :
L'acido α-linolenico o ω3α (18:3; ALA)
L'acido eicosapentaenoico (20:5; EPA)
L'acido docosaesaenoico (22:6; DHA)
I numeri tra parentesi stanno a indicare che questi tre acidi hanno rispettivamente a 3,5 e 6 doppi legami nella loro catena composta da 18, 20 e 22 atomi di carbonio. Questi doppi legami sono in configurazione cis, ciò significa che i loro due atomi di idrogeno si trovano dalla stessa parte del piano formato dal doppio legame.
Questi legami cis separati da un gruppo metilene danno una forma elicoidale alle molecole di omega-3.
Gli acidi EPA e DHA possono essere sintetizzati dall'organismo umano a partire dall'acido ALA, ma solamente in piccole quantità. In pratica, il tasso di DHA non varia nonostante l'aumento di apporto di ALA[1].
Fonti alimentari [modifica]

Gli omega-3 sono presenti in diverse varietà di pesci (aringa, salmone, sgombro, pesce spada, acciuga, trota), negli olii di origine vegetale (soia, girasole, oliva, lino, canapa), nelle noci e nei legumi.

Effetti sulla salute

Un importante studio sugli eschimesi della Groenlandiaha evidenziato in questi soggetti una ridotta incidenza di patologie cardiovascolari dovuta probabilmente alla dieta essenzialmente a base di pesce. Da allora, vari gruppi di ricerca si sono occupati del fenomeno, facendo emergere l'ipotesi che alti livelli di acidi grassi polinsaturi del tipo omega-3, contenuti in alcuni pesci quali il salmone, il pesce spada, le sardine, lo sgombro e l'acciuga, possano proteggere dall'insorgenza di eventi cardiovascolari.
Le patologie sensibili ai benefici degli omega-3 sarebbero:
ipertensione
diabete
depressione
ipertrigliceridemia
psoriasi
artrite reumatoide
malattie cardiovascolari.
aritmie
Studi clinici [modifica]

L'Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) in collaborazione con l’Istituto Mario Negri (Consorzio Mario Negri sud) ha esaminato in uno studio un campione di 11.324 persone colpite da infarto del miocardio, suddividendole in quattro sottogruppi. Dopo un follow up di 4 anni, i pazienti trattati con omega-3 presentavano riduzione degli infarti, della morte improvvisa, ictus e della mortalità totale maggiore rispetto a quelli che non avevano ricevuto alcun trattamento. Questi dati confermano le ipotesi che erano state formulate da due importanti studi americani il primo effettuato su medici volontari, il secondo effettuato su quasi 85 mila infermiere, durato 16 anni e pubblicato sulla prestigiosa rivista Journal of the American Medical Association (JAMA).
L’Italia ha recepito gli indirizzi rendendo mutuabili tutti i farmaci a base di omega-3.ndice di artrite reumatoide altamente specifico
Fu isolata per la prima volta dal cocomero (in latino citrullus, da cui prende il nome).


Voci correlate

ENTRA NEL NEGOZIO

POWER EFFECT



Qali sono le sostanze utili

X chi pratica fitness

Arginina
Amminoacidi
Amminoacidi essenziali
Amminoacidi ramificati
Antiossidanti
Beta Alanina
Carboidrati Complessi
Carboidrati Semplici
Carnitina
Carnosina
Condroitina
Creatina
Citrullina
Glutammina
Omega 3
Omega 6
Proteine
Proteine in polvere
Proteine in polvere della Caseina
Proteine in polvere del Siero
Proteine in polvere della Soya
Termogenici
Vasodilatatori
Volumizzatori


Culturismo


Sintesi proteica



Ormone della crescita (GH)


Allenamento Body-Builder
Allenamento


-----------------------SPONSOR------------------------